Cda Fondazione incontra Newster

Ieri sera il Cda della Fondazione Marilena Pesaresi ha incontrato i vertici della Newster. L’azienda che ha donato ed inviato il nuovo sterilizzatore per l’ospedale di Mutoko.

Un bel momento di incontro per fare il punto sulla situazione, sulla programmazione ed installazione del macchinario presso l’ospedale e sulla formazione del personale in loco. Durante la serata c’è stata la possibilità di un collegamento video con il dott. Massimo Migani con il quale ci si è confrontati proprio su questa nuova attrezzatura.

Newster dona nuovo sterilizzatore per l’ospedale Guidotti

Newster System srl, azienda riminese da oltre venti anni leader di mercato nella produzione di sterilizzatori dei rifiuti sanitari pericolosi, ha donato una propria macchina modello NW5 all’ospedale Luisa Guidotti di Mutoko. La donazione è avvenuta in collaborazione con la Fondazione Marilena Pesaresi, per sostituire l’inceneritore presente e non più funzionante e risolvere così l’emergenza del centro medico.

La macchina, già spedita negli scorsi mesi in Zimbabwe, verrà messa in funzione ad inizio marzo dal responsabile tecnico dell’azienda e da volontari della fondazione.

È questo il primo passo  di un progetto di collaborazione più ampio che permetterà all’ospedale, con l’ausilio della cooperazione italiana allo sviluppo, che ha già finanziato i lavori preparatori dell’opera, di ricevere negli anni tutta la tecnologia Newster. Questo gli permetterà di diventare un centro di eccellenza mondiale nella gestione e nel trattamento di questa tipologia dei rifiuti. Sarà così risolto ogni problema di rischio sanitario e, contestualmente, diventerà il primo centro ecocompatibile dell’Africa, superando gli standard dei paesi più sviluppati.

A marzo 2019, a seguito della messa in funzione dell’impianto, una delegazione Newster  System sarà presente insieme alle più importanti autorità locali per l’inaugurazione e la presentazione del progetto.

È questo un segnale importante, che si aggiunge a tanti altri, che testimonia la vicinanza e il sostegno del territorio riminese a quell’ospedale a cui la dottoressa Marilena Pesaresi, recentemente scomparsa, ha dedicato tantissimi anni della sua vita di medico missionario. Oggi la struttura, sotto la direzione del dott. Massimo Migani, che da qualche anno ha affiancato Marilena e ne ha raccolto il testimone, continua ad operare e a svilupparsi sempre di più.